Analisi Pokémon Wiki
Advertisement

Marshadow (noto come Pokémon Vivinombra) è un Pokémon Leggendario di tipo Lotta/Spettro che sembra sia stato avvistato dove è stato visto anche Ho-Oh, in particolare in tempio sacro a lui dedicato nella regione di Alola. Sebbene sia così timoroso da non farsi mai vedere dagli altri, Marshadow è un essere ingannevole che può sfruttare qualsiasi cosa l'avversario usi contro di lui, ma con maggiore potenza. Riuscire a vedere questo misterioso essere è quasi impossibile, ma forse ciò è dovuto al fatto che non state guardando con attenzione, visto che è difficile notare un Pokémon che riesce letteralmente a viaggiare nelle ombre altrui senza farsi notare!

Marshadow è un leggendario che è stato visto estremamente di rado, dato che è così esperto nel nascondersi che molti neppure sono a conoscenza della sua esistenza senza che ne vengano informati dai pochi che lo conoscono; ciò è dovuto alla sua natura, siccome questo essere è timido ed insicuro, tanto da vivere nelle ombre altrui, proprio come i Gengar, ma differentemente da questi ultimi, Marshadow non ha alcuna intenzione cattiva nei confronti di chi segue ed uscirà dall'ombra solo quando assolutamente certo di non poter essere visto da nessuno. Le ombre non sono l'unica cosa in cui questa creatura può nascondersi o possa imitare (cosa evidente dal suo stile di combattimento), questo perché differentemente da ogni altro Pokémon Marshadow è mentalmente ed emozionalmente come un foglio bianco, con l'eccezione di alcune emozioni basilari ed uno spirito combattivo che lo ha portato a migliorarsi rispetto a chiunque altro, perciò iniziò ad imitarli nascondendosi nella loro ombra e formando un legame spirituale per breve tempo, il che non solo gli permette di percepirne le emozioni, ma anche di apprendere la loro mentalità e lo stile di combattimento, cosa parecchio evidente quando i suoi occhi s'illuminano e quando si dissipa la coltre che copre il suo cappuccio quando combatte facendo uso del pugilato a vuoto. Ciò che rende Marshadow una vera minaccia e che è capace di usare delle abilità particolari con cui riesce a padroneggiare qualsiasi stile di combattimento da solo, riuscendo a superare perfino coloro che imita, permettendogli di adattarsi ad ogni situazione e di combattere con più efficienza qualsiasi nemico; ciò è un riflesso della sua mossa peculiare Ombrafurto, che usa non solo per copiare le alterazione di statistiche positive dell'avversario, ma anche per eliminarle alla vittima, permettendogli di attaccare con più potenza usando i potenziamenti rubati a proprio favore, inoltre, tramite l'uso del Marshadium Z, l'essere può sfruttare appieno le sue capacità naturali per eseguire la sua Mossa Z peculiare: Colpo Eptastellare Rubanima, con cui riesce ad infliggere danni immensi contro quasi chiunque sia così stolto da affrontare Marshadow senza una protezione adeguata. Il lato negativo di queste capacità d'imitazione avanzate è che Marshadow tende a copiare chiunque, perciò se dovesse imitare una persona malvagia anche Marshadow diventerà malvagio, al punto da portarlo a fare cose terribili, che normalmente non farebbe mai, perciò è consigliato per qualsiasi allenatore dovesse trovarsi a fronteggiarlo di stare all'erta e di non farsi assalire dalla propria negatività, se si vuole evitare il peggio.

Purtroppo non ci sono molte informazioni sul come si sia originato e che cosa sia veramente, ma è noto che possiede un legame molto speciale con Ho-Oh, tanto da essere l'araldo ufficiale del leggendario uccello. Quando Ho-Oh vede una persona interessante, dal cuore puro e che merita d'essere messo alla prova con una lotta, mentre le vola sopra farà cadere un'Ala d'Iride, in modo da scoprire se il suo cuore è malvagio o meno. Questi fortunati allenatori sono chiamati "Eroi dell'Arcobaleno", poi è compito di Marshadow seguire e vegliare sull'allenatore, intervenendo solo se strettamente ed assolutamente necessario. Questa natura imparziale è dovuta alla mente praticamente vuota di Marshadow, il che è perfetto per assumere il ruolo di giudice nei confronti del potenziale Prescelto. Se chi viene invitato ad un qualunque nido di Ho-Oh ha un cuore malvagio, l'Ala d'Iride si scurirà, perdendo i suoi splendenti colori, e se Marshadow dovesse entrare in contatto con essa lo corromperà rendendolo malvagio e portandolo ad attaccare e a tentare di uccidere chiunque osi incontrare Ho-Oh, indipendentemente se malvagio o meno. Se invece l'Eroe dell'Arcobaleno dovesse essere minacciato da qualcuno, sarà compito suo proteggerlo fino all'arrivo di Ho-Oh per sfidarlo, assicurandosi che esso ottenga il favore concessogli. E' del tutto ignoto sul come si sia formato questo legame fra Ho-Oh e Marshadow, ma è considerato sacro, per questo egli, nella sua neutralità, non si rifiuterà mai nel sorvegliare chiunque detenga un'Ala d'Iride.

Nascondendosi nell'oscurità delle ombre, ed apparendo solo per coloro che sono stati scelti, Marshadow è indubbiamente un mostro enigmatico, ma altrettanto carino, in grado di rivelarsi un avversario ostico in combattimento. Potendo sfruttare una serie di attacchi per fronteggiare qualsiasi nemico anche nei momenti più difficili, cercare quest'essere spettrale sarà un'esperienza unica per chiunque sia benedetto da un'Ala d'Iride. Se si dovesse incontrare questa creatura, è meglio avere con sé Pokémon molto resistenti fisicamente e che possano usare tattiche in grado di sopportare i suoi assalti; anche se una strategia sembra funzionare, poi potreste disperarvi più che mai se Marshadow dovesse riuscire a rovesciare la situazione per usare la vostra stessa tattica contro di voi!

Advertisement