Analisi Pokémon Wiki
Advertisement

Di tanto in tanto, un allenatore emerge dal nulla e ascende tra le celebrità del mondo degli allenatori, spesso diventando un Campione Pokémon, titolo che in pochi possono sperare di ottenere nella vita. Una di queste è Gloria, giovane allenatorice di Galar, che riuscì a porre fine alla seconda Notte Oscura avvenuta durante la Crisi Eterna grazie all'aiuto dell'amico Hop e di suo fratello, l'ex Campione Dandel. Gloria divenne allenatrice e dexholder grazie al fratello del suo vicino di casa, Hop, il quale diede loro uno starter e decise di dare un invito ai due per poter partecipare alla Sfida delle Palestre poco dopo che i due avvistarono due Pokémon che non riuscirono a riconoscere nel Bosco Assopito. Durante il suo viaggio, Gloria viene a sapere del passato di Galar e dell'evento noto come la Notte Oscura, dove un Leggendario trasformò i Pokémon in giganti. Il Pokémon fu però fermato da due eroi accompagnati da due Pokémon che salvarono Galar, ma durante il suo viaggio, Gloria, con l'aiuto della nipote della professoressa Flora, Sonia, scoprì che gli eroi non erano gli umani, ma bensì i due Pokémon che li accompagnavano che scoprirono essere i Leggendari Zacian e Zamazenta. Quando Gloria riuscì a classificarsi per la Coppa dei Campioni però, ella insieme all'aiuto di Hop, l'amica Mary e suo fratello Ginepro, riuscirono ad entrare nella Rose Tower, a causa del ritardo di Dandel, venendo a scoprire che il Presidente Rose, voleva posticipare la Coppa in modo che Dandel potesse aiutarlo a risolvere una crisi energetica che avrebbe colpito Galar fra mille anni, ma il Campione rifiutò. Il giorno seguente, Rose completò il risveglio del Pokémon responsabile per la Notte Oscura nei tempi antichi, scatenandone una nuova, forzando l'interruzione della coppa. Gloria e Hop, ricordandosi di quello che avevano scoperto sul passato di Galar, tornarono nel Bosco Assopito dove trovarono due antiche armi, per poi dirigersi ad aiutare Dandel contro Eternatus, i due però risvegliarono inconsapevolmente Zacian e Zamazenta, i quali lottarono assieme agli allenatore sconfiggendo Eternatus il quale fu alla fine contenuto, permettendo a Gloria di affrontare finalmente Dandel pochi giorni dopo riuscendo a sconfiggerlo e a diventare la nuova Campionessa. Non molto tempo più tardi, Gloria e Hop riescono a fermare il piano di due nobili, i quali volevano screditare le nobili gesta di Zacian e Zamazenta facendoli impazzire usando le particelle Galar. I due allenatori però riescono a porre fine ai loro piani, e i due Leggendari decidono di scegliere i due allenatori come Prescelti.

Di tanto in tanto, un allenatore emerge dal nulla e ascende tra le celebrità del mondo degli allenatori, spesso diventando un Campione Pokémon, titolo che in pochi possono sperare di ottenere nella vita. Una di queste è Gloria, giovane allenatorice di Galar, che riuscì a porre fine alla seconda Notte Oscura avvenuta durante la Crisi Eterna grazie all'aiuto dell'amico Hop e di suo fratello, l'ex Campione Dandel. Gloria divenne allenatrice e dexholder grazie al fratello del suo vicino di casa, Hop, il quale diede loro uno starter e decise di dare un invito ai due per poter partecipare alla Sfida delle Palestre poco dopo che i due avvistarono due Pokémon che non riuscirono a riconoscere nel Bosco Assopito. Durante il suo viaggio, Gloria viene a sapere del passato di Galar e dell'evento noto come la Notte Oscura, dove un Leggendario trasformò i Pokémon in giganti. Il Pokémon fu però fermato da due eroi accompagnati da due Pokémon che salvarono Galar, ma durante il suo viaggio, Gloria, con l'aiuto della nipote della professoressa Flora, Sonia, scoprì che gli eroi non erano gli umani, ma bensì i due Pokémon che li accompagnavano che scoprirono essere i Leggendari Zacian e Zamazenta. Quando Gloria riuscì a classificarsi per la Coppa dei Campioni però, ella insieme all'aiuto di Hop, l'amica Mary e suo fratello Ginepro, riuscirono ad entrare nella Rose Tower, a causa del ritardo di Dandel, venendo a scoprire che il Presidente Rose, voleva posticipare la Coppa in modo che Dandel potesse aiutarlo a risolvere una crisi energetica che avrebbe colpito Galar fra mille anni, ma il Campione rifiutò. Il giorno seguente, Rose completò il risveglio del Pokémon responsabile per la Notte Oscura nei tempi antichi, scatenandone una nuova, forzando l'interruzione della coppa. Gloria e Hop, ricordandosi di quello che avevano scoperto sul passato di Galar, tornarono nel Bosco Assopito dove trovarono due antiche armi, per poi dirigersi ad aiutare Dandel contro Eternatus, i due però risvegliarono inconsapevolmente Zacian e Zamazenta, i quali lottarono assieme agli allenatore sconfiggendo Eternatus il quale fu alla fine contenuto, permettendo a Gloria di affrontare finalmente Dandel pochi giorni dopo riuscendo a sconfiggerlo e a diventare la nuova Campionessa. Non molto tempo più tardi, Gloria e Hop riescono a fermare il piano di due nobili, i quali volevano screditare le nobili gesta di Zacian e Zamazenta facendoli impazzire usando le particelle Galar. I due allenatori però riescono a porre fine ai loro piani, e i due Leggendari decidono di scegliere i due allenatori come Prescelti.

Strategie combattive

Non sono ben note le strategie combattive di Gloria, dal momento che di rado lei combatte in pubblico, ma sembra poter usare strategie molto variegate e Pokémon diversi per avere la meglio sul nemico e trarne quanto più vantaggio possibile.

Pokémon

Squadra

Leggendari

Potenza generale

Gloria è un allenatrice molto forte, è bene prepararsi al meglio contro quest'allenatrice.

Ricompensa per sconfitta

Sconfiggere Gloria assicura la fama dell'allenatore e dei suoi Pokémon in quanto nuovo Campione di Galar, oltre alla registrazione alla Sala d'Onore locale in modo che il mondo intero possa ricordarsi di lui.

Pokémon di rilievo

vedi: Zacian

Questa bestia leggendaria si tratta del Pokémon più fedele di Gloria, anche se usato solo contro avversari all'altezza. Grazie alla Spada Rovinata, Zacian può assumere la sua forma Re delle Spade in battaglia e ad usare Taglio Maestoso al posto di Metaltestata, con cui può infliggere ingenti danni nelle lotte corpo a corpo, specialmente se si confronta contro un Pokémon Dynamax, ma solitamente fa uso della tecnica Danzaspada per incrementare la sua già notevole forza fisica per poi attaccare, altri attacchi degni di nota sono Carineria e Sgranocchio, permettendo alla creatura di poter causare ingenti danni corpo a corpo ad una buona varietà di nemici senza alcun problema, rivelandosi davvero un avversario spaventoso per la maggior parte degli allenatori.

Il primo Pokémon di Gloria. Tale rettile è un Pokémon da non sottovalutare in nessuna circostanza, specie perché specializzato nel colpire gli avversari a distanza, rendendolo un nemico estremamente difficile da battere nel corpo a corpo dato che cerca di sconfiggere i suoi opponenti prima che si avvicinino con le mosse Tiromirato, Neropulsar, Eterelama e Geloraggio, garantendogli una grande varietà di mosse con cui contrastare innumerevoli nemici. Inteleon può fare uso del fattore Gigamax, che oltre a potenziare i suoi attacchi gli permette anche di usare la Mossa Gigamax Gigasparomirato con cui riesce a causare ingenti danni anche nemici normalmente immuni alle mosse di tipo Acqua.

Advertisement