Analisi Pokémon Wiki
Advertisement

I Campioni di ogni regione sono rinomati non solo per le loro abilità combattive, ma anche per la loro determinazione nel superare le avversità diventando tra i più forti allenatori al mondo. La dedizione, la forza di volontà e la determinazione tipiche dei Campioni è ciò che contraddistingue l'ex-Campionessa di Sinnoh Camilla. Sebbene non sia nota la sua provenienza, Camilla si trasferì a Sinnoh con i nonni quando era una bambina, non si sa nulla riguardo i suoi genitori, sebbene si sospetti che siano deceduti. Da quando è arrivata Sinnoh, Camilla ha fatto il possibile per diventare una forte allenatrice, usando una vasta varietà di Pokémon da usare in battaglia. Le cose non sono state facili per lei, visto che quando divenne Campionessa, l'idea di avere una Campionessa donna non era vista di buon occhio all'epoca, e anche le Superquattro di sesso femminile allora erano rare. Camilla ha voluto spezzare questo preconcetto dando il massimo di sé per diventare un'allenatrice sin da quando era un'adolescente, diventando non solo la prima Campionessa donna della storia di Sinnoh quando era ancora una giovane donna, ma addirittura una delle primissime Campionesse donna a livello mondiale. Da quel momento Camilla riuscì ad affinare sempre di più le sue doti, rivelandosi essere un'avversaria difficilissima da affrontare in qualsiasi battaglia. Camilla è una donna gentile che tiene molto ai Pokémon e alla mitologia, infatti è una delle ricercatrici di punta della mitologia della regione di Sinnoh ed è riuscita a dare molti contributi sul campo, infatti è grazie a lei che si deve la scoperta dell'importanza di Giratina e del legame che il Trio della Creazione ha con Arceus. In battaglia Camilla è altrettanto brillante ed ha appreso ad usare al meglio la potenza e le capacità di ciascuno dei suoi Pokémon, motivo per cui è già difficile sconfiggere un solo Pokémon della sua squadra, e sconfiggerli tutti è considerata una vera impresa. Camilla potrebbe sembrare nulla di più che una semplice donna per molti, ma in poche potranno mai eguagliare la sua potenza e la sua eleganza in lotta.

I Campioni di ogni regione sono rinomati non solo per le loro abilità combattive, ma anche per la loro determinazione nel superare le avversità diventando tra i più forti allenatori al mondo. La dedizione, la forza di volontà e la determinazione tipiche dei Campioni è ciò che contraddistingue l'ex-Campionessa di Sinnoh Camilla. Sebbene non sia nota la sua provenienza, Camilla si trasferì a Sinnoh con i nonni quando era una bambina, non si sa nulla riguardo i suoi genitori, sebbene si sospetti che siano deceduti. Da quando è arrivata Sinnoh, Camilla ha fatto il possibile per diventare una forte allenatrice, usando una vasta varietà di Pokémon da usare in battaglia. Le cose non sono state facili per lei, visto che quando divenne Campionessa, l'idea di avere una Campionessa donna non era vista di buon occhio all'epoca, e anche le Superquattro di sesso femminile allora erano rare. Camilla ha voluto spezzare questo preconcetto dando il massimo di sé per diventare un'allenatrice sin da quando era un'adolescente, diventando non solo la prima Campionessa donna della storia di Sinnoh quando era ancora una giovane donna, ma addirittura una delle primissime Campionesse donna a livello mondiale. Da quel momento Camilla riuscì ad affinare sempre di più le sue doti, rivelandosi essere un'avversaria difficilissima da affrontare in qualsiasi battaglia. Camilla è una donna gentile che tiene molto ai Pokémon e alla mitologia, infatti è una delle ricercatrici di punta della mitologia della regione di Sinnoh ed è riuscita a dare molti contributi sul campo, infatti è grazie a lei che si deve la scoperta dell'importanza di Giratina e del legame che il Trio della Creazione ha con Arceus. In battaglia Camilla è altrettanto brillante ed ha appreso ad usare al meglio la potenza e le capacità di ciascuno dei suoi Pokémon, motivo per cui è già difficile sconfiggere un solo Pokémon della sua squadra, e sconfiggerli tutti è considerata una vera impresa. Camilla potrebbe sembrare nulla di più che una semplice donna per molti, ma in poche potranno mai eguagliare la sua potenza e la sua eleganza in lotta.

I Campioni di ogni regione sono rinomati non solo per le loro abilità combattive, ma anche per la loro determinazione nel superare le avversità diventando tra i più forti allenatori al mondo. La dedizione, la forza di volontà e la determinazione tipiche dei Campioni è ciò che contraddistingue l'ex-Campionessa di Sinnoh Camilla. Sebbene non sia nota la sua provenienza, Camilla si trasferì a Sinnoh con i nonni quando era una bambina, non si sa nulla riguardo i suoi genitori, sebbene si sospetti che siano deceduti. Da quando è arrivata Sinnoh, Camilla ha fatto il possibile per diventare una forte allenatrice, usando una vasta varietà di Pokémon da usare in battaglia. Le cose non sono state facili per lei, visto che quando divenne Campionessa, l'idea di avere una Campionessa donna non era vista di buon occhio all'epoca, e anche le Superquattro di sesso femminile allora erano rare. Camilla ha voluto spezzare questo preconcetto dando il massimo di sé per diventare un'allenatrice sin da quando era un'adolescente, diventando non solo la prima Campionessa donna della storia di Sinnoh quando era ancora una giovane donna, ma addirittura una delle primissime Campionesse donna a livello mondiale. Da quel momento Camilla riuscì ad affinare sempre di più le sue doti, rivelandosi essere un'avversaria difficilissima da affrontare in qualsiasi battaglia. Camilla è una donna gentile che tiene molto ai Pokémon e alla mitologia, infatti è una delle ricercatrici di punta della mitologia della regione di Sinnoh ed è riuscita a dare molti contributi sul campo, infatti è grazie a lei che si deve la scoperta dell'importanza di Giratina e del legame che il Trio della Creazione ha con Arceus. In battaglia Camilla è altrettanto brillante ed ha appreso ad usare al meglio la potenza e le capacità di ciascuno dei suoi Pokémon, motivo per cui è già difficile sconfiggere un solo Pokémon della sua squadra, e sconfiggerli tutti è considerata una vera impresa. Camilla potrebbe sembrare nulla di più che una semplice donna per molti, ma in poche potranno mai eguagliare la sua potenza e la sua eleganza in lotta.

Strategie combattive

Quando si tratta di combattere, Camilla usa un mix di mosse offensive e tecniche, anche se per lo più di natura offensiva. Ciò si adatta bene per lei dal momento che ogni suo singolo Pokémon è stato allenato magistralmente e sono tutti dotati di attacchi molto variegati per poter affrontare avversari di vario tipo. Nonostante abbia il suo titolo da poco tempo, ha più che dimostrato un'enorme determinazione ed un'abilità incredibile per il combattimento che pochissimi allenatori potranno mai sperare di eguagliare. Il fatto che Camilla utilizzi Pokémon di vario tipo la rende alquanto pericolosa, dal momento che costringe l'avversario a focalizzarsi su punti deboli differenti per ogni singolo Pokémon, mentre lei ha il tempo per poter sfruttare le debolezze del nemico. Camilla ha affrontato innumerevoli battaglia nella sua vita, combattendo contro gli avversari più variegati, quindi quando si dice che è pronta per qualsiasi cosa, non è uno scherzo. Gli allenatori che vogliono affrontarla devono prepararsi al peggio, dal momento che sono pochi gli allenatori che abbiano mai avuto una fama paragonabile a quella di Camilla, il che la rende una persona davvero unica.

Pokémon

Squadra

Leggendari

Altri Pokémon

Potenza generale

Camilla ha fatto uno splendido lavoro nell'allenare i sui Pokémon riuscendo a crearsi una squadra quasi impossibile da battere anche per i più esperti. La sua dedizione alla posizione di Campionessa quando ancora aveva la carica l'ha resa ben nota al punto che chiunque sapesse che non era un'avversaria da sottovalutare, specie perché la maggior parte degli sfidanti riescono a sconfiggere solo un paio di suoi Pokémon. Sulla sua famiglia e sul motivo per cui ancora si alleni così tanto c'è ancora un alone di mistero, ad ogni modo si può dire che abbia permesso a chiunque l'abbia sfidata di migliorarsi ed è il motivo per cui ora ci siano tanti allenatori che la ammirino a causa delle sorprendenti lotte che ha svolto nel corso della sua breve carriera. Qualsiasi allenatore dovesse affrontare Camilla in qualsiasi circostanza è bene si prepari al peggio, visto che non si fa problemi a cambiare i Pokémon della sua squadra per usarne alcuni che pochi conoscono. Fra i Campioni, Camilla è tra quelli che più è riuscita a distinguersi con orgoglio, e rappresenta il sogno di molti, dimostrando che indipendentemente da quanto sia difficile un obiettivo, c'è sempre la speranza di poter arrivare in cima finché non ci si abbatte.

Ricompensa per sconfitta

In passato sconfiggere Camilla, quando era la Campionessa di Sinnoh avrebbe permesso di diventare Campione al suo posto e di poter registrare i propri Pokémon e se stessi alla Sala d'Onore locale in modo che il mondo intero possa ricordarsi di chi lo ha sconfitto.

Pokémon di rilievo

Questa bestia è il primo Pokémon di Camilla ed il più fedele, ed è una seria minaccia per chiunque osi avvicinarsi. A distanza questo essere può fare affidamento alle mosse Pietrataglio e Terremoto per causare pesanti danni, mentre a distanza ravvicinata può rispondere attaccando con Dragartigli per abbattere rapidamente i nemici. Purtroppo Garchomp è estremamente sensibile agli attacchi Ghiaccio, ma è sempre bene avvicinarsi a lui con cautela, poiché è sorprendentemente veloce e può essere difficile da colpire se dovesse anche usare Terrempesta per poi infliggere pesanti danni ai nemici non appena ha l'occasione di colpire (specie grazie all'ausilio della Garchompite), sempre che si riesca a resistere abbastanza a lungo a questa bestia.

Nonostante si tratti del membro più giovane della sua squadra, questa belva è anche il Pokémon più forte di Camilla, riuscendo addirittura a superare il suo Garchomp dopo intensi allenamenti contro di esso. Kommo-o è un Pokémon pesantemente corazzato in grado di attaccare con ferocia i suoi avversari sia a distanza con Clamorsquame e Dragospiro che da vicino con Zuffa e Velenpuntura riuscendo a causare danni ingenti contro una grande varietà di nemici e con estrema ferocia, ciò gli garantisce non solo un ottima varietà di mosse contro cui affrontare svariati nemici, ma addirittura la possibilità di causare paralisi o avvelenamento attaccando, ciò in combinazione con le sue altre mosse d'alta potenza lo rendono un mostro assolutamente temibile e pericoloso.

vedi: Giratina

Fedele alle leggende che lo circondano, questa divinità è un combattente temibile e spietato che può contare su un alta resistenza e una vitalità invidiabile con cui è estremamente difficile poterlo buttare giù. Questo demone è in grado di combattere sia a distanza che a corpo a corpo adattandosi a combattere contro qualsiasi nemico con estrema facilità dato che può contare su Palla Ombra e Terremoto per attaccare da lontano o su Codadrago in quelle ravvicinate e per scagliare via i suoi opponenti, ma ciò che lo rende particolarmente temuto è Oscurotuffo con cui può sparire nella sua dimensione, schivando gli assalti nemici per poi colpirli duramente senza che gli avversari possano fare qualcosa per fermarlo. E' quindi chiaro che questo mostro è un opponente contro cui pochissimi Pokémon potranno rivaleggiare vista la sua meritata potenza.

Advertisement