Analisi Pokémon Wiki
Advertisement

Blastoise (noto come Pokémon Crostaceo) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Acqua che vive negli stagni, nei laghi e nei percorsi vicino al mare delle regioni di Kanto e Galar, anche se raramente è stato visto nella regione di Alola. Famosi per i loro imponenti cannoni ad acqua montati sulla schiena, con i quali possono distruggere o schiacciare i nemici sia di terra che non. Non importa quanto potente sia il vostro Pokèmon, sottovalutare questi titani è un errore gravissimo; anche se non molto veloci state certi che con un loro colpo possono scaraventare via anche un autocarro!

Per poter massimizzare la loro potenza combattiva e assorbire una quantità immensa d'acqua, i Wartortle giunti allo stadio adulto cambiano completamente la propria anatomia: anziché usare la bocca per sparare getti d'acqua, sviluppano due tubi organici composti da biometallo, i quali spuntano dietro le spalle; questi organi sono comunemente chiamati "cannoni" e non si sa con certezza a cosa servissero in origine. Dato che i cannoni sono lontani da qualsiasi tessuto molle e non sono collegati al sistema respiratorio, i Blastoise possono pompare enormi quantità d'acqua a velocità impressionanti senza causare nessun danno interno al loro corpo, superando la potenza di fuoco di qualsiasi altro Pokémon Acqua comune. Un colpo alla massima potenza di un Blastoise possiede una pressione e una velocità tale da poter perforare senza alcuna difficoltà una lastra d'acciaio spessa diversi centimetri, dunque anche gli avversari con armature blindate non si salvano da queste enormi tartarughe; non c'è dunque da stupirsi se il loro attacco Idropompa è quello più potente mai registrato fino ad ora. Altra caratteristiche è che questi cannoni possono ruotare, per questo motivo i loro colpi sono tanto precisi, riuscendo a centrare bersagli piccolissimi anche a 50 metri di distanza; la cosa è così sorprendente che in antichità, data la scarsa conoscenza sulla loro anatomia, si credeva che esercitassero un qualche tipo di potere magico. Altra capacità degna di nota è che possono apprendere Cannonflash, rendendoli di conseguenza i Pokémon Acqua senza vantaggio di tipo più pericolosi contro i Pokémon Ghiaccio.

Nonostante le varie abilità, i Blastoise devono affrontare un grande problema: l'eccessivo peso. I Wartortle mentre sono in fase di evoluzione aumentano molto la loro massa in modo da poter sopportare il contraccolpo dei cannoni, ma ciò non è sufficiente, ecco perché i Blastoise tendano a conficcare i piedi sul terreno, ovvero per poter sopportare il rinculo delle loro potenti armi. Ciò tuttavia va ad ostacolare le loro capacità di nuoto, anche se sono comunque capaci di nuotare senza difficoltà. Questo problema tuttavia ha altri vantaggi in lotta, visto che ora possono sfruttare il loro peso per schiacciare letteralmente i loro nemici, specialmente quelli contro cui i loro proiettili sono inutili o poco efficaci, ciò consente ai Blastoise anche di apprendere numerose nuove mosse tramite MT, le quali sono precluse ai Wartortle, come ad esempio Terremoto o Battiterra, potendo affrontare una varietà ben più ampia di avversari.

Si è scoperto che Blastoise è una delle 46 specie di Pokémon note in grado di subire una Megaevoluzione. Se si è in possesso di una Blastoisite esso si può Megaevolvere; questa mutazione costringe i due cannoni gemelli a fondersi in un unico enorme cannone, inoltre ne sviluppano due più piccoli sugli arti superiori. Con questa forma i Blastoise ottengono un grosso potenziamento alle loro capacità offensive e nella loro forza, ma il loro carattere e comportamento rimangono invariati, quindi controllarli è molto facile. L'enorme cannone combina la potenza dei precedenti due aumentando notevolmente la potenza degli attacchi, i quali possono addirittura colpire bersagli lontani 6 miglia di distanza, un record così impressionante da essere registrato nei guinness dei primati. Statisticamente parlando questa forma aumenta leggermente la loro difesa speciale, moderatamente la loro forza fisica ed enormemente l'attacco speciale; come se non bastasse, la potenza del grosso cannone è tale che rafforza qualsiasi attacco che deriva da esso, motivo per cui sono classificati con l'abilità Megalancio. Nonostante la loro velocità sia identica a quella dei normali Blastoise, la potenza offensiva e la resistenza sono tali da permettere loro di distruggere qualsiasi cosa abbiano sul loro cammino, risultando compagni di squadra perfetti.

Infine, è noto che Blastoise è una delle 32 specie di Pokémon conosciute in grado di subire il fenomeno Gigamax; alcuni esemplari specifici di questa specie assumono una forma unica quando vengono Dynamaxizzati in battaglia. In questo stato il loro guscio muta e rimpiazza i loro soliti due cannoni con una schiera di 31 cannoni, il più grande dei quali è posizionato al centro del guscio. La direzione di ciascun cannone può essere controllata indipendentemente e possono essere usati per fronteggiare differenti minacce contemporaneamente; tuttavia non li usano per effettuare attacchi precisi, ma tendono piuttosto a sparare violenti getti d'acqua da quanti più cannoni possibili per sopraffare un unico nemico, usando anche il cannone centrale che secondo alcune storie ha una potenza tale da poter perforare una montagna. Nonostante questa sia solo una forma temporanea, l'immenso potere che scorre attraverso il loro corpo permette a questi Blastoise di usare una Mossa Gigamax unica, nota come Gigacannonata, che consiste nel colpire l'avversario con tutti i cannoni, incluso quello centrale con un violento torrente che porta all'allagamento del terreno e alla creazione di mulinelli, i quali danneggeranno per breve tempo ogni 10 secondi circa tutti i nemici che non sono di tipo Acqua, consentendo a questi mostri di usare il pieno potenziale della Dynamax e lasciare dietro di sé un campo allagato con vortici anche una volta terminata la trasformazione.

Terribilmente potenti e pericolosi in battaglia, sono in grado di sottomettere qualsiasi avversario osi sfidarli. Essendo i Pokémon con il più potente attacco Idropompa (secondo solo alla sua Megaevoluzione), state certi che qualsiasi allenatore aggiunga questi titani nel proprio team, ne otterrà un vantaggio enorme. Non c'è da stupirsi se sono tra i Pokémon più ricercati da parte degli specialisti Acqua, dato che hanno un potere offensivo a dir poco devastante!

Blastoise (noto come Pokémon Crostaceo) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Acqua che vive negli stagni, nei laghi e nei percorsi vicino al mare delle regioni di Kanto e Galar, anche se raramente è stato visto nella regione di Alola. Famosi per i loro imponenti cannoni ad acqua montati sulla schiena, con i quali possono distruggere o schiacciare i nemici sia di terra che non. Non importa quanto potente sia il vostro Pokèmon, sottovalutare questi titani è un errore gravissimo; anche se non molto veloci state certi che con un loro colpo possono scaraventare via anche un autocarro!

Per poter massimizzare la loro potenza combattiva e assorbire una quantità immensa d'acqua, i Wartortle giunti allo stadio adulto cambiano completamente la propria anatomia: anziché usare la bocca per sparare getti d'acqua, sviluppano due tubi organici composti da biometallo, i quali spuntano dietro le spalle; questi organi sono comunemente chiamati "cannoni" e non si sa con certezza a cosa servissero in origine. Dato che i cannoni sono lontani da qualsiasi tessuto molle e non sono collegati al sistema respiratorio, i Blastoise possono pompare enormi quantità d'acqua a velocità impressionanti senza causare nessun danno interno al loro corpo, superando la potenza di fuoco di qualsiasi altro Pokémon Acqua comune. Un colpo alla massima potenza di un Blastoise possiede una pressione e una velocità tale da poter perforare senza alcuna difficoltà una lastra d'acciaio spessa diversi centimetri, dunque anche gli avversari con armature blindate non si salvano da queste enormi tartarughe; non c'è dunque da stupirsi se il loro attacco Idropompa è quello più potente mai registrato fino ad ora. Altra caratteristiche è che questi cannoni possono ruotare, per questo motivo i loro colpi sono tanto precisi, riuscendo a centrare bersagli piccolissimi anche a 50 metri di distanza; la cosa è così sorprendente che in antichità, data la scarsa conoscenza sulla loro anatomia, si credeva che esercitassero un qualche tipo di potere magico. Altra capacità degna di nota è che possono apprendere Cannonflash, rendendoli di conseguenza i Pokémon Acqua senza vantaggio di tipo più pericolosi contro i Pokémon Ghiaccio.

Nonostante le varie abilità, i Blastoise devono affrontare un grande problema: l'eccessivo peso. I Wartortle mentre sono in fase di evoluzione aumentano molto la loro massa in modo da poter sopportare il contraccolpo dei cannoni, ma ciò non è sufficiente, ecco perché i Blastoise tendano a conficcare i piedi sul terreno, ovvero per poter sopportare il rinculo delle loro potenti armi. Ciò tuttavia va ad ostacolare le loro capacità di nuoto, anche se sono comunque capaci di nuotare senza difficoltà. Questo problema tuttavia ha altri vantaggi in lotta, visto che ora possono sfruttare il loro peso per schiacciare letteralmente i loro nemici, specialmente quelli contro cui i loro proiettili sono inutili o poco efficaci, ciò consente ai Blastoise anche di apprendere numerose nuove mosse tramite MT, le quali sono precluse ai Wartortle, come ad esempio Terremoto o Battiterra, potendo affrontare una varietà ben più ampia di avversari.

Si è scoperto che Blastoise è una delle 46 specie di Pokémon note in grado di subire una Megaevoluzione. Se si è in possesso di una Blastoisite esso si può Megaevolvere; questa mutazione costringe i due cannoni gemelli a fondersi in un unico enorme cannone, inoltre ne sviluppano due più piccoli sugli arti superiori. Con questa forma i Blastoise ottengono un grosso potenziamento alle loro capacità offensive e nella loro forza, ma il loro carattere e comportamento rimangono invariati, quindi controllarli è molto facile. L'enorme cannone combina la potenza dei precedenti due aumentando notevolmente la potenza degli attacchi, i quali possono addirittura colpire bersagli lontani 6 miglia di distanza, un record così impressionante da essere registrato nei guinness dei primati. Statisticamente parlando questa forma aumenta leggermente la loro difesa speciale, moderatamente la loro forza fisica ed enormemente l'attacco speciale; come se non bastasse, la potenza del grosso cannone è tale che rafforza qualsiasi attacco che deriva da esso, motivo per cui sono classificati con l'abilità Megalancio. Nonostante la loro velocità sia identica a quella dei normali Blastoise, la potenza offensiva e la resistenza sono tali da permettere loro di distruggere qualsiasi cosa abbiano sul loro cammino, risultando compagni di squadra perfetti.

Infine, è noto che Blastoise è una delle 32 specie di Pokémon conosciute in grado di subire il fenomeno Gigamax; alcuni esemplari specifici di questa specie assumono una forma unica quando vengono Dynamaxizzati in battaglia. In questo stato il loro guscio muta e rimpiazza i loro soliti due cannoni con una schiera di 31 cannoni, il più grande dei quali è posizionato al centro del guscio. La direzione di ciascun cannone può essere controllata indipendentemente e possono essere usati per fronteggiare differenti minacce contemporaneamente; tuttavia non li usano per effettuare attacchi precisi, ma tendono piuttosto a sparare violenti getti d'acqua da quanti più cannoni possibili per sopraffare un unico nemico, usando anche il cannone centrale che secondo alcune storie ha una potenza tale da poter perforare una montagna. Nonostante questa sia solo una forma temporanea, l'immenso potere che scorre attraverso il loro corpo permette a questi Blastoise di usare una Mossa Gigamax unica, nota come Gigacannonata, che consiste nel colpire l'avversario con tutti i cannoni, incluso quello centrale con un violento torrente che porta all'allagamento del terreno e alla creazione di mulinelli, i quali danneggeranno per breve tempo ogni 10 secondi circa tutti i nemici che non sono di tipo Acqua, consentendo a questi mostri di usare il pieno potenziale della Dynamax e lasciare dietro di sé un campo allagato con vortici anche una volta terminata la trasformazione.

Terribilmente potenti e pericolosi in battaglia, sono in grado di sottomettere qualsiasi avversario osi sfidarli. Essendo i Pokémon con il più potente attacco Idropompa (secondo solo alla sua Megaevoluzione), state certi che qualsiasi allenatore aggiunga questi titani nel proprio team, ne otterrà un vantaggio enorme. Non c'è da stupirsi se sono tra i Pokémon più ricercati da parte degli specialisti Acqua, dato che hanno un potere offensivo a dir poco devastante!

Blastoise (noto come Pokémon Crostaceo) è un Pokémon eccezionalmente raro di tipo Acqua che vive negli stagni, nei laghi e nei percorsi vicino al mare delle regioni di Kanto e Galar, anche se raramente è stato visto nella regione di Alola. Famosi per i loro imponenti cannoni ad acqua montati sulla schiena, con i quali possono distruggere o schiacciare i nemici sia di terra che non. Non importa quanto potente sia il vostro Pokèmon, sottovalutare questi titani è un errore gravissimo; anche se non molto veloci state certi che con un loro colpo possono scaraventare via anche un autocarro!

Per poter massimizzare la loro potenza combattiva e assorbire una quantità immensa d'acqua, i Wartortle giunti allo stadio adulto cambiano completamente la propria anatomia: anziché usare la bocca per sparare getti d'acqua, sviluppano due tubi organici composti da biometallo, i quali spuntano dietro le spalle; questi organi sono comunemente chiamati "cannoni" e non si sa con certezza a cosa servissero in origine. Dato che i cannoni sono lontani da qualsiasi tessuto molle e non sono collegati al sistema respiratorio, i Blastoise possono pompare enormi quantità d'acqua a velocità impressionanti senza causare nessun danno interno al loro corpo, superando la potenza di fuoco di qualsiasi altro Pokémon Acqua comune. Un colpo alla massima potenza di un Blastoise possiede una pressione e una velocità tale da poter perforare senza alcuna difficoltà una lastra d'acciaio spessa diversi centimetri, dunque anche gli avversari con armature blindate non si salvano da queste enormi tartarughe; non c'è dunque da stupirsi se il loro attacco Idropompa è quello più potente mai registrato fino ad ora. Altra caratteristiche è che questi cannoni possono ruotare, per questo motivo i loro colpi sono tanto precisi, riuscendo a centrare bersagli piccolissimi anche a 50 metri di distanza; la cosa è così sorprendente che in antichità, data la scarsa conoscenza sulla loro anatomia, si credeva che esercitassero un qualche tipo di potere magico. Altra capacità degna di nota è che possono apprendere Cannonflash, rendendoli di conseguenza i Pokémon Acqua senza vantaggio di tipo più pericolosi contro i Pokémon Ghiaccio.

Nonostante le varie abilità, i Blastoise devono affrontare un grande problema: l'eccessivo peso. I Wartortle mentre sono in fase di evoluzione aumentano molto la loro massa in modo da poter sopportare il contraccolpo dei cannoni, ma ciò non è sufficiente, ecco perché i Blastoise tendano a conficcare i piedi sul terreno, ovvero per poter sopportare il rinculo delle loro potenti armi. Ciò tuttavia va ad ostacolare le loro capacità di nuoto, anche se sono comunque capaci di nuotare senza difficoltà. Questo problema tuttavia ha altri vantaggi in lotta, visto che ora possono sfruttare il loro peso per schiacciare letteralmente i loro nemici, specialmente quelli contro cui i loro proiettili sono inutili o poco efficaci, ciò consente ai Blastoise anche di apprendere numerose nuove mosse tramite MT, le quali sono precluse ai Wartortle, come ad esempio Terremoto o Battiterra, potendo affrontare una varietà ben più ampia di avversari.

Si è scoperto che Blastoise è una delle 46 specie di Pokémon note in grado di subire una Megaevoluzione. Se si è in possesso di una Blastoisite esso si può Megaevolvere; questa mutazione costringe i due cannoni gemelli a fondersi in un unico enorme cannone, inoltre ne sviluppano due più piccoli sugli arti superiori. Con questa forma i Blastoise ottengono un grosso potenziamento alle loro capacità offensive e nella loro forza, ma il loro carattere e comportamento rimangono invariati, quindi controllarli è molto facile. L'enorme cannone combina la potenza dei precedenti due aumentando notevolmente la potenza degli attacchi, i quali possono addirittura colpire bersagli lontani 6 miglia di distanza, un record così impressionante da essere registrato nei guinness dei primati. Statisticamente parlando questa forma aumenta leggermente la loro difesa speciale, moderatamente la loro forza fisica ed enormemente l'attacco speciale; come se non bastasse, la potenza del grosso cannone è tale che rafforza qualsiasi attacco che deriva da esso, motivo per cui sono classificati con l'abilità Megalancio. Nonostante la loro velocità sia identica a quella dei normali Blastoise, la potenza offensiva e la resistenza sono tali da permettere loro di distruggere qualsiasi cosa abbiano sul loro cammino, risultando compagni di squadra perfetti.

Infine, è noto che Blastoise è una delle 32 specie di Pokémon conosciute in grado di subire il fenomeno Gigamax; alcuni esemplari specifici di questa specie assumono una forma unica quando vengono Dynamaxizzati in battaglia. In questo stato il loro guscio muta e rimpiazza i loro soliti due cannoni con una schiera di 31 cannoni, il più grande dei quali è posizionato al centro del guscio. La direzione di ciascun cannone può essere controllata indipendentemente e possono essere usati per fronteggiare differenti minacce contemporaneamente; tuttavia non li usano per effettuare attacchi precisi, ma tendono piuttosto a sparare violenti getti d'acqua da quanti più cannoni possibili per sopraffare un unico nemico, usando anche il cannone centrale che secondo alcune storie ha una potenza tale da poter perforare una montagna. Nonostante questa sia solo una forma temporanea, l'immenso potere che scorre attraverso il loro corpo permette a questi Blastoise di usare una Mossa Gigamax unica, nota come Gigacannonata, che consiste nel colpire l'avversario con tutti i cannoni, incluso quello centrale con un violento torrente che porta all'allagamento del terreno e alla creazione di mulinelli, i quali danneggeranno per breve tempo ogni 10 secondi circa tutti i nemici che non sono di tipo Acqua, consentendo a questi mostri di usare il pieno potenziale della Dynamax e lasciare dietro di sé un campo allagato con vortici anche una volta terminata la trasformazione.

Terribilmente potenti e pericolosi in battaglia, sono in grado di sottomettere qualsiasi avversario osi sfidarli. Essendo i Pokémon con il più potente attacco Idropompa (secondo solo alla sua Megaevoluzione), state certi che qualsiasi allenatore aggiunga questi titani nel proprio team, ne otterrà un vantaggio enorme. Non c'è da stupirsi se sono tra i Pokémon più ricercati da parte degli specialisti Acqua, dato che hanno un potere offensivo a dir poco devastante!

Squirtle evo.png
Advertisement